Revisioni: adeguamento tariffario e revisioni post sinistro

Al Meeting Nazionale dei centri di revisioni organizzato da CNA si è parlato di adeguamento tariffario e dell'ipotesi, avanzata dall'On. Moretto, dell'obbligo di revisione post sinistro, per certificare la conformità delle riparazioni.

recepimento direttiva revisione auto

In data 12 Ottobre 2016 si è tenuta presso la Direzione Generale della Motorizzazione la riunione avente come oggetto il Recepimento della Direttiva 2014/45/UE (revisioni). 

responsabilità civile revisioni

Se un veicolo dovesse "rompersi" durante le normali operazioni di revisione (prova dei gas di scarico, prove rumorosità, freni, ecc) la responsabilità dell'eventuale danno è da imputarsi al tecnico che effettua le prove di revisione?

Risposta

ravaglioli rav 820 825 835

Assenza dei collegamenti meccanici tra le pedane. Massima operatività nella zona di lavoro. 

Oggi per fare una codifica o apprendimento delle chiavi è necessario avere un codice PIN che può essere consegnato direttamente da casa madre al cliente finale (fino a circa due anni fa) o, solo per alcuni marchi, recuperato direttamente in concessionaria nella auto più recenti.

In caso di perdita del codice da parte del cliente, nel primo caso, o comunque sempre nel secondo, per fare un duplicato delle chiavi l’autofficina deve rivolgersi alla concessionaria che rilascia questo codice con il pagamento di una cifra che varia dai 70,00 € ai 120,00 €.